RINOPLASTICA

INTERVENTO DI RINOPLASTICA IN TURCHIA

Prezzo

2.290 €

 

 

Con l’intervento estetico del naso (rinoplastica) o rimodellamento del naso si possono combinare aspetti estetici e funzionali. 

Con la rinoplastica si può allungare o accorciare il naso, cambiarne completamente la forma o cambiare solo la punta, si può ridurre la larghezza delle fosse nasali e l’angolo tra il naso e il labbro superiore.

Serve anche per correggere deformità congenite o lesioni, o per risolvere alcuni problemi respiratori. 

ASPETTI PRINCIPALI DELL’INTERVENTO:

  • Intervento di 1 ora e mezza
  • Anestesia generale
  • Un giorno di permanenza in ospedale
  • Se tutto procede bene, il bendaggio al naso verrà tolto al terzo giorno
  • i punti si tolgono al quinto giorno
  • Il gesso nel naso si toglie o si cambia al settimo giorno
  • Sono richiesti 7 giorni di permanenza in Turchia
  • L’intervento può provocare la comparsa di alcuni 

operación de rinoplastia

QUANDO SOTTOPORSI AD UNA RINOPLASTICA

Nella maggior parte dei casi i pazienti si sottopongono a rinoplastica per migliorare il proprio aspetto fisico e incrementare la fiducia in sé stessi, dato che questo intervento cambia notevolmente l’aspetto del viso.

Prima di sottoporsi all’intervento è importante porsi le seguenti domande: Perché desidero l’intervento? Quali sono le mie aspettative? Dovrai parlarne con il chirurgo che cercherà la miglior soluzione per il tuo caso specifico. E’ importante sottolineare che la rinoplastica non è adatta a chi cerca la perfezione, ma a chi desidera migliorare il proprio aspetto.

La maggior parte dei chirurghi non opera gli adolescenti poiché è preferibile aspettare il completo sviluppo del viso prima di iniziare a modificarlo. L’età in cui si inizia a intervenire è intorno ai 14-15 anni per le ragazze e un po’ più tardi per i ragazzi. Meglio ritardare il più possibile dal momento che sarà una decisione che influenzerà il resto della vita.

Nel caso di rinoplastica, le complicazioni potrebbero essere piccole infezioni ed emorragie nasali, spesso causate dall’anestesia. Dopo l’intervento, può verificarsi la rottura di capillari che appaiono come punti rossi sulla superficie della pelle.

Nell’intervento di rinoplastica le cicatrici sono quasi inesistenti. Grazie al progresso scientifico le incisioni sono minime e impercettibili alla vista. 

La stragrande maggioranza di questi interventi avvengono con successo, si ricorre ad un secondo ritocco approssimativamente in un caso su 10 e sempre per correzioni minori. Il secondo intervento correttivo è molto più semplice. 

PIANIFICARE IL TUO INTERVENTO

Prima dell’intervento è necessaria la massima comunicazione tra il paziente e il medico.  Nel primo colloquio sarà il momento di fornire dettagli su cosa ci si aspetta dall’intervento. Successivamente verrà esaminata la struttura del naso e del viso e verranno esposte le varie possibilità. 

In funzione della struttura dell’osso e della cartilagine del tuo naso, la forma del viso, lo spessore della tua pelle, la tua età e le tue aspettative, si cercherà la miglior soluzione per il tuo caso specifico.

Nella prima visita si definirà anche che tipo di anestesia utilizzare, le tecniche chirurgiche, il tipo di intervento stabilito, i rischi e i costi.

Un altro aspetto importante è che la maggior parte delle polizze di assicurazione sulla salute non coprono gli interventi con finalità estetiche. Tuttavia, problemi respiratori o lesioni evidenti post-operatori, possono essere inclusi nelle coperture assicurative.

In più, se ti sei già sottoposto in passato ad interventi al naso, se hai allergie, difficoltà respiratorie o fumi, assicurati di parlarne sempre al tuo chirurgo.

ejemplo de una operacion de rinoplastia

PREPARARSI PER L’INTERVENTO

Una volta concordato il tutto, il tuo chirurgo ti dirà se potrai mangiare, bere, fumare o se dovrai astenerti dal prendere determinati medicinali, e ti darà le informazioni necessarie per prepararti all’intervento. Dopo l’operazione, è possibile che tu abbia bisogno di un aiuto esterno per le cose di tutti i giorni specialmente nel primo periodo.

TIPO DI ANESTESIA PER UNA RINOPLASTICA

Si effettua in anestesia generale, resterai addormentato durante tutto l’intervento.

DURANTE L’INTERVENTO

La rinoplastica normalmente dura un’ora o due. Durante l’intervento, la pelle del naso verrà separata dall’osso e dalla cartilagine per ricercare il risultato desiderato. 

La maggior parte dei chirurghi plastici operano sul naso stesso. Sono pochi i casi in cui si opta per una tecnica aperta, separando le fosse nasali effettuando una piccola incisione. 

Quando l’intervento al naso è terminato, viene collocata una stecca di gesso per aiutare a mantenere la nuova forma del naso e per stabilizzare il setto nasale per qualche giorno. E’ possibile che dopo l’intervento sia necessario inserire altri strumenti di drenaggio o protezione. 

DOPO L’INTERVENTO

Dopo l’intervento il viso tenderà a gonfiarsi. Durante le prime 24 ore, il tuo naso sarà dolente e potresti avere un leggero mal di testa. Potrai ridurre qualsiasi fastidio richiedendo medicinali alla équipe medica. E’ possibile che durante le prime 24 ore andrai numerose volte in bagno. I lividi e l’infiammazione attorno agli occhi saranno più evidenti dopo due o tre giorni e si potranno applicare degli impacchi per ridurre il gonfiore e il fastidio. Questi scompariranno nelle prime settimane. E’ anche possibile che durante i primi giorni tu possa sentire una leggera sensazione di ostruzione nasale che se ne andrà a poco a poco. I tamponi nel naso saranno eliminati dopo pochi giorni e alla fine della seconda settimana si potranno togliere sia il bendaggio che la stecca di gesso.

RITORNO ALLA NORMALITA’

Generalmente la maggior parte dei pazienti impiega circa una settimana per riprendere il lavoro. Potrebbero volerci diverse settimane prima di tornare alla normale quotidianità. Di solito le azioni che richiedono grandi sforzi fisici si devono evitare per circa un mese. In ogni caso è imprescindibile proteggere il tuo naso per 8 settimane da colpi, o impatti diretti, strofinamenti e persino dal sole. Bisogna fare attenzione quando ci si lava i capelli o ci si trucca.

I pazienti che portano gli occhiali dovranno indossare le lenti a contatto fino a che la narice non sarà totalmente guarita. Ci vorranno circa due mesi. 

Il medico resterà in contatto con te per conoscere il decorso dell’intervento attraverso diversi controlli nei quali dovrai informarlo su ogni tipo di dolore o fastidio.

IL TUO NUOVO NASO

Per apprezzare il risultato finale dovrai aspettare un po’ di tempo. Dopo l’operazione ricostruttiva, la maggior parte dei pazienti non si sentono bene con sé stessi, non vedendo subito il risultato sperato. Una volta tolto il bendaggio, vedrai come giorno dopo giorno il tuo naso inizierà ad avere un aspetto migliore e dopo un paio di settimane non sembrerà nemmeno che tu abbia fatto un intervento. E’ che si tratta di un processo graduale.

In modo particolare sulla punta del naso, potrebbero esserci piccole infiammazioni per mesi, a volte i risultati della punta emergeranno chiaramente dopo un anno.

antes y despues de una operacion de nariz

GUIDA PER LA CURA DEL TUO NASO DOPO UNA RINOPLASTICA

Per il processo di guarigione dopo l’intervento al naso sono richiesti tempo e pazienza. Partecipare attivamente al decorso postoperatorio è importante quanto l’intervento stesso.

1. Anche se scomodo è possibile che per un certo periodo di tempo dovrai respirare con la bocca fino  a che il chirurgo non decida di togliere i tamponi dalle fosse nasali.

2. E’ importante assumere molti liquidi e consumare pasti leggeri che ti aiuteranno a dar sollievo alla bocca secca causata dalla respirazione. Si consiglia di ingerire cibo morbido e facile da masticare. Se ti aiutano potrai usare gel o balsamo per le labbra per mantenerle idratate.

3. Potrai assumere solo le medicine prescritte dal tuo medico.

4. Se il tuo naso è bendato appoggia la testa almeno su due cuscini. Mantieni il più possibile sollevata la testa per favorire la circolazione del sangue e ridurre l’infiammazione che si forma dopo l’intervento.

5. E’ normale avere delle perdite dal naso. Ma se il flusso compare continuo e rosso devi chiamare il medico.

6. E’ importante proteggere il tuo naso fino a quando ti dirà il medico. Non toccare le bende, aspetta fino a quando saranno rimosse dal medico dopo una settimana.

7. Cambia il piccolo tampone sotto al naso quando ti verrà detto dai medici.

8. Non provare a strofinare le narici e non pulirti il naso. E’ importante che la narice non riceva colpi. Per questo si raccomanda l’utilizzo di camicie per evitare inutili sfregamenti sulla zona nasale.

9. Lava i denti con attenzione e utilizza solo uno spazzolino morbido. 

10. Durante le prime due settimane dopo l’intervento, evita di sollevare pesi, e di realizzare sforzi fisici.

11. Evita l’esposizione diretta alla luce solare per un mese.

12. Quando il tuo naso non sarà più bendato, potrai notare un’infiammazione e una macchia. Questo si risolverà spontaneamente in poco tempo.

13. E’ possibile sentire intorpidimento sulla punta del naso. Questo scomparirà in poche settimane.

14. Una volta rimosse le protezioni, puoi pulire con attenzione i residui sul naso e orecchie 2-3 volte al giorno con acqua del rubinetto. Non pulire le orecchie attraverso il naso.

15. Potrebbe essere che anche dopo aver tolto i tamponi, il tuo naso sarà tappato. Questa è una risposta naturale all’intervento. Non cercare di soffiarti il naso per una settimana. Se starnutisci devi farlo con la bocca aperta.

16. La stanchezza e la debolezza sono normali nel post-intervento e scompariranno in pochi giorni. Se soffri di insonnia, comunicalo alla équipe medica che ti aiuterà a dormire per i primi giorni.

17. Durante le prime 12-36 ore si potrebbero verificare sintomi depressivi che andranno via via diminuendo. Una volta visto il naso, ricorda che per il risultato finale potrebbero volerci 6 – 12 mesi.

18. fino a quando sarai bendato potrai svolgere normali lavori che non implichino sforzi fisici. E’ possibile utilizzare il trucco per coprire i piccoli lividi.

19. Assicurati di presenziare a tutti gli appuntamenti dopo l’intervento. E’ necessario per monitorare il processo di guarigione e fotografare i miglioramenti dell’aspetto del tuo naso. Gli appuntamenti postoperatori in genere si fissando dopo una settimana, 1 mese, 3 mesi e 6 mesi.

20. Dovrai aspettare almeno un mese per poter utilizzare gli occhiali.

21. L’intervento estetico al naso, spesso si combina con gli interventi per la deviazione del setto (la cartilagine storta che ostruisce le narici) e a volte con l’intervento per aumentare le dimensioni del mento. In ogni caso se il paziente desidera diminuire le dimensioni del naso, allora necessita di una rinoplastica completa. Se invece vuole solo cambiare la forma della punta, può optare per una plastica della punta. 

WhatsApp chat