IL LIFTING A ROMA

lifting RomaIl lifting, noto anche come ritidectomia o stiramento del viso, è un intervento chirurgico che mira a migliorare l’aspetto del viso e del collo eliminando qualsiasi segno di invecchiamento. Ed è attraverso questa operazione che è possibile recuperare il tono della pelle e i punti di luce, eliminare  tutti i tipi di imperfezioni del viso e ottenere un aspetto vitale e ringiovanito duraturo.

Sebbene le ragioni che spingono sempre più persone a Roma a sottoporsi a un lifting siano molto varie, in realtà la maggior parte dei pazienti cerca di migliorare il proprio aspetto intervenendo su diverse aree.

In primo luogo, cercano di eliminare rughe, “zampe di gallina” e solchi cutanei. Questo si può ottenere con un lifting, in quanto  si tratta di una procedura che consente di eliminare le rughe della fronte, delle tempie, delle sopracciglia, delle guance e di qualsiasi solco del viso.

È anche comune che molti di coloro che decidono di sottoporsi a un lifting cerchino di riposizionare le tempie e le guance, sollevandole ed eliminando tutte le pieghe del collo e del viso.

TIPI DI LIFTING

Oltre al lifting completo, ci sono diversi tipi di lifting che agiscono su problemi localizzati.

LIFTING FRONTALE

Questo intervento agisce sulla fronte e sulle sopracciglia eliminando le rughe, l’abbassamento delle sopracciglia e l’aspetto stanco del volto, tipico del passare del tempo. È spesso associato ad altri interventi come la blefaroplastica.

LIFTING DEL TERZO MEDIO FACCIALE

Si tratta di una procedura che agisce sulla zona degli zigomi sollevandoli, aumentando il  volume ed eliminando  tutti gli antiestetici  solchi nasogenieni.

LIFTING DEL TERZO INFERIORE FACCIALE

Questo intervento agisce nell’area della mascella attraverso l’eliminazione delle bande cutanee del collo, che influenzano molto l’espressione. Inoltre, nel corso degli anni è comune che compaiano linee di rilassamento dei tessuti che rattristano il viso. È spesso associato alla liposuzione del grasso cervicale.

LIFTING CERVICALE

In questo caso si interviene sui cervicali, punto in cui si accumula molto tessuto adiposo, il quale può essere utilizzato per questa operazione. Questa procedura consente anche di agire sull’elasticità del collo, che permette di porre rimedio a diversi problemi cervicali.

Per quanto riguarda la durata dell’intervento di lifting, possiamo dire che il lifting completo di solito viene effettuato entro e non oltre tre ore, essendo il periodo postoperatorio più semplice, poiché, dopo una notte di ricovero, il paziente può lasciare l’ospedale per iniziare il recupero, di pochi giorni, a casa.

Il lifting cervicale, invece, è un intervento più lungo che di solito dura fra le tre e le quattro ore. Come per il lifting facciale, dopo una notte di degenza il paziente viene dimesso e inizia con un recupero di pochi giorni, dopo il quale verificherà i benefici di un intervento che ha lo scopo di ringiovanire visibilmente il volto di qualsiasi persona, con risultati definitivi senza lasciare cicatrici.

Call Now ButtonLlámanos
WhatsApp chat